Comune di Malnate

Font Size

Cpanel

Uffici e Servizi

TARES

TARES
Tributo comunale sui rifiuti e sui servizi

Dal 1° gennaio 2013, è istituito, ai sensi dell'art. 14 del D.L. n°201/2011 (e successive modifiche e integrazioni) il Tributo comunale sui rifiuti e sui servizi (TARES).
Il nuovo tributo sostituisce la Tariffa di igiene Ambientale – TIA-.

Il tributo è istituito a copertura integrale dei costi relativi al servizio di gestione dei rifiuti urbani e dei rifiuti assimilati avviati allo smaltimento. Tale servizio comprende lo spazzamento, la raccolta, il trasporto, il recupero, il riciclo, il riutilizzo, il trattamento e lo smaltimento dei rifiuti.

Alla tariffa è applicata una maggiorazione di euro 0,30 a metro quadrato per la copertura dei costi relativi ai servizi indivisibili; tale maggiorazione dovrà essere versata direttamente allo Stato (con apposito codice tributo) unitamente all'ultima rata del tributo principale.

Il tributo è dovuto da chiunque possieda, occupi o detenga a qualsiasi titolo locali ed aree scoperte, adibiti a qualsiasi uso e suscettibili di produrre rifiuti urbani ed è corrisposto in base a tariffa.

La tariffa è commisurata alle quantità e qualità medie ordinarie di rifiuti prodotti per unità di superficie in relazione agli usi ed alla tipologia di attività svolta sulla base dei criteri determinati con il D.P.R. 158/1999, che in particolare prevede che per le utenze domestiche il tributo sia commisurato oltre che alla superficie occupata anche al numero dei componenti del nucleo familiare.

Per l'applicazione del tributo anno 2013 si considerano le superfici dichiarate o accertate ai fini della previgente Tariffa di Igiene Ambientale (T.I.A).

Il contribuente è tenuto a presentare la dichiarazione entro 30 giorni dal verificarsi dei seguenti presupposti:

  • inizio del possesso, dell’occupazione o della detenzione di immobili;
  • variazione degli immobili posseduti, occupati o detenuti;
  • per i soggetti non residenti, variazione della composizione del nucleo famigliare;
  • verificarsi o venir meno dei presupposti per il riconoscimento delle riduzioni previste dal  regolamento comunale TARES;
  • nel caso di decesso del contribuente, da parte dei familiari conviventi, dei co-obbligati o degli eredi dello stesso;
  • cessazione del possesso, dell’occupazione o della detenzione.

modello di dichiarazione per utenze domestiche
modello di dichiarazione per utenze non domestiche
autocertificazione per casa non abitata
autocertificazione per compostiera
modello di dichiarazione per cessazione per deceduti
modello di dichiarazione per cessazione utenze non domestiche
modello di dichiarazione per cessazione utenze domestiche

TARIFFE

Le tariffe del tributo sono state determinate dal Comune di Malnate con deliberazione del Consiglio Comunale n. 43 del 06/11/2013  unitamente al piano finanziario del servizio rifiuti e con deliberazione di Consiglio Comunale n. 42 del 06/11/2013 è stato approvato il regolamento del tributo, sulla base dei parametri previsti dal citato D.P.R. 158/1999 e sono articolate per fasce di utenza: domestica e non domestica (negozi, pubblici esercizi, attività artigianali e industriali, uffici, ecc.)

tariffe ANNO 2013

MODALITA' E TEMPI DI PAGAMENTO

Il tributo  deve essere versato tramite mod. F24.
Per l'anno 2013, in fase di prima applicazione, come previsto dalla deliberazione di Consiglio comunale n. 27 del 23.09.2013 , le scadenze e il numero delle rate per il versamento del tributo sono le seguenti:
• 1° RATA – ANNO 2013 entro il 30 ottobre 2013
• 2° RATA – ANNO 2013 entro il 16 dicembre 2013, compresa la maggiorazione riservata allo Stato.

I  versamenti effettuati entro il 16 novembre 2013 sono considerati nei termini.

 

 
RAVVEDIMENTO OPEROSO

In caso di mancato pagamento del dovuto entro i termini di scadenza (30 ottobre per la prima rata e 16 dicembre per il saldo) è possibile regolarizzare la propria posizione versando il dovuto con una piccola penalità prevista dall’istituto del ravvedimento operoso che si applica anche alla TARES. 

Termini e modalità di definizione

Sull’importo del tributo da versare devono essere calcolate le sanzioni ridotte come segue:

-  allo 0,2% (1/10 del 2%) del mancato pagamento alla scadenza, per ogni giorno di ritardo non  superiore a quindici giorni dalla scadenza stessa;
-  al 3 % del mancato pagamento (1/10 del 30%) se esso viene eseguito oltre quindici giorni dalla scadenza e non oltre il termine di trenta giorni dalla data della scadenza stessa;
-  al 3,75 % del mancato pagamento (1/8 del 30%) se esso è eseguito oltre trenta giorni ed entro un anno dall'omissione o dall'errore;
-  a 1/10 del minimo di quella prevista per l'omissione della presentazione della dichiarazione, se questa viene presentata con ritardo non superiore a novanta giorni dalla data di scadenza.


Il pagamento della sanzione ridotta deve essere eseguito contestualmente alla regolarizzazione del pagamento del tributo o della differenza dovuta, nonché al pagamento degli interessi moratori calcolati al tasso legale (2,5 % dall'1/1/2012) con maturazione giorno per giorno.

Per effettuare il pagamento occorre utilizzare il modello F24, nel quale  il contribuente è tenuto a compilare con particolare attenzione la sezione Contribuente inserendo il proprio codice fiscale, i dati anagrafici. In particolare devono essere indicati i seguenti dati:

  • il codice ente identificativo del Comune di ubicazione degli immobili (COMUNE DI MALNATE - codice ente: E863);
  • barrare il campo rateizzazione;
  • il numero degli immobili per i quali si effettua il versamento (massimo 3 cifre);
  • i codici tributo;
  • 3944 Tributo comunale sui rifiuti e sui servizi – TARES (comprensivo si sanzione ed interessi);
  • 3955 Maggiorazione (comprensivo di maggiorazione ed interessi);
  • il campo rateazione/mese rif. va compilato indicando: 0101, in caso di pagamento in unica soluzione; 0102 in caso di pagamento della prima rata e 0202 in caso di pagamento della seconda rata;
  • l'anno di imposta a cui si riferisce il pagamento (2013).

Istruzioni per la compilazione del modello F24 semplificato

MODELLO PER LA RICHIESTA DEL RAVVEDIMENTO



Ai sensi dell'art. 10 del D.L. n°35/2013, per l'anno 2013 ci si avvale, per la riscossione del tributo e per i servizi connessi, dell’Associazione Temporanea di Impresa: ECONORD S.p.A. – C.M.S. S.p.A – con sede in Via Giordani 35  Varese, a cui è stata data la concessione della gestione di servizi di igiene urbana per il periodo  01/01/2013-31/12/2017.

Lo sportello in Malnate, al quale presentare le dichiarazioni/variazioni/cessazioni  e tutte le altre comunicazioni relative alla TARES si trova in Via Garibaldi, 35 - tel. 0332 427518 -

ORARI DI APERTURA AL PUBBLICO
LUNEDI’  dalle  8,30 alle 14,00
GIOVEDI’ dalle 9,00 alle 12,30 e dalle 14,00 alle 18,00
SABATO  dalle 9,00 alle 11,00

ULTERIORI INFORMAZIONI:
SCADENZE PAGAMENTO TARES  ANNO 2013 delibera di Consiglio Comunale n.27 del 23/09/2013 
REGOLAMENTO TARES approvato con delibera di Consiglio Comunale n.42 del 06/11/2013